Perché dove ci sono fiori c’è felicità



Perché dove ci sono fiori c’è felicità
e mondi di stelle scintillanti
come nel volto di Dio
balsamo universale che può tutto
percorsi infantili lamenti sacri
e senza neppure un sospiro nostalgico
Mi nascondo nell’ansia perpetua del tempo

De «Angusti Folia – Versus Diarium» p. 161

Dois poetas, um livro: LIBER MUNDI


Agradecimento ao Rui Lopo e ao Jorge Telles de Menezes.

Maria Orsitsch



«The fastest of all flying things is the though.» Maria Ostrich

Primavera



Foto de Filipe de Fiúza